Newsletter - Lo sviluppo locale che vorrei

Vai ai contenuti

Menu principale:


SVILOC - NEWS
Settembre 2015
Si parte!
Siamo motivati dai positivi riscontri della scorsa edizione del Concorso “Lo Sviluppo locale che vorrei: equo e sostenibile”, che ha visto oltre 50 Istituti di quasi tutte le regioni, un centinaio di docenti ed un migliaio di studenti impegnati ad elaborare un Progetto di attività produttiva volto allo sviluppo del proprio territorio.
43 sono stati i Progetti presentati: ai primi 3 sono andati i Premi e ben 12 han ricevuto menzioni speciali a segnalarne l’alta qualità e per dare un segno di riconoscimento a studenti ed insegnanti che si sono particolarmente distinti.
E ci accompagnano le parole forti rivolte da Papa Francesco l’11 settembre scorso ai partecipanti al Meeting internazionale “Giustizia ambientale e cambiamenti climatici”: “…Il clima è un bene comune, oggi gravemente minacciato”… “Riuscirà la nostra generazione a «essere ricordata per aver assunto con generosità le proprie responsabilità»? (Enc. Laudato si’, 165) ”…. “Non sfoderando improbabili ricette”…. https://youtu.be/miwiQAlphUQ
“Educare alla sostenibilità per uno sviluppo che guarda al futuro”
Le iniziative per l’anno scolastico 2015-2016
I temi dell’educazione allo sviluppo, alla sostenibilità ed all’equità hanno assunto nell’anno dell’EXPO e dell’Enciclica “Laudato sì” ulteriore evidenza e sono al centro delle iniziative che Articolo Novantanove ed ANP , in sintonia con l’ISTAT, rivolgono al mondo della scuola.

Esse sono parte del più ampio disegno “Educare alla sostenibilità per uno sviluppo che guarda al futuro” il quale ha avuto il patrocino del Ministero dell’Ambiente e di Regione Emilia Romagna, Regione Lazio, Unioncamere, ISFOL, Fondazione CON IL SUD, AICA.

Nell’anno scolastico 2015-2016 si terranno:

* 5^ edizione del Concorso nazionale a premi “Lo Sviluppo locale che vorrei: equo e sostenibile” rivolto agli studenti delle classi del terzo e quarto anno di tutti gli Istituti secondari di secondo grado del territorio nazionale e li vedrà impegnati nella predisposizione di un Progetto di attività produttiva volto allo sviluppo del proprio territorio.
Modalità, scadenze, premi sono nel Bando pubblicato su questo sito.

* Corso sperimentale, nelle regioni Emilia-Romagna e Lazio, per docenti e dirigenti degli Istituti secondari di secondo grado su “L’educazione allo sviluppo sostenibile”.
La presentazione del Corso, il programma, la domanda di iscrizione si trovano su www.mybes.it.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu